tripolina stories

la seduta – il mantello.

Le sedie tripoline in vendita di Tripolina Design sono realizzate con le antiche tecniche di selleria. La pelle pieno fiore proviene tutta dalle manifatture toscane a concia lenta vegetale certificata, nel pieno rispetto dell’ambiente. Chi sceglie di comprare oggetti di lusso sa che la pelle pieno fiore non conosce rivali in fatto di qualità. La conciatura vegetale è il passaggio obbligato per chi desidera realizzare un prodotto eccezionale con un occhio attento all’ambiente e nel rispetto del nostro paese. Gli oggetti di pregio sono tali perché fatti con materiali eccezionali.

pellame – cucitura.

Dopo aver scelto attentamente e minuziosamente il pellame, con l’antico punteruolo si abbozza sul rovescio della pezza la tracciatura del disegno. Poi si taglia la forma della seduta con il taglierino affilato a mano. Da ogni pelle si ricava un’unica seduta, gli scarti servono per la rifinitura della bordatura. Le poltroncine di Tripolina Design non hanno rattoppi né aggiunte. Il disegno prevede quattro punti di ancoraggio sulle staffe, debitamente rinforzati con un raddoppio di pelle: un guscio resistente che accoglie i quattro punti di ancoraggio della sedia.

La cucitura è un’opera d’arte effettuata con le antiche tecniche di sellerie. Tutta la pelle è bordata con una fettuccia dello stesso materiale e rifilata con strumenti antichi realizzati a mano dall’artigiano. La fettuccia per la bordatura è ricavata dalla stessa pelle usata per la seduta. Si ricavano strisce lunghe che poi sono unite e lavorate dall’artigiano fino a raggiungere lo spessore di un millimetro e mezzo che facilita il montaggio. La cucitura è fatta con un particolare filo ad alta resistenza. Una volta applicata, la fettuccia è rifilata con maestria con l’affilatissima forbice.