tripolina stories

struttura.

Facile da montare e da smontare, come altri arredi di uso militare, il successo della tripolina è dato dal disegno essenziale e funzionale e dalla durata nel tempo. Scopriamo quali sono i passaggi e le lavorazioni con cui abbiamo creato la nostra Tripolina Design.

legno.

Per rispettare l’obiettivo del disegno originale per la struttura pieghevole abbiamo usato i pregiati frassino e rovere di castagno. Dopo l’attenta selezione del legno, adeguatamente stagionato, si ricavano i listelli di sezione rettangolare, 34 X 21 mm, che costituiranno la struttura della sedia. Ogni sezione di legno che compone lo scheletro è tagliata e rifinita a mano.  Le sezioni in un secondo momento sono stondate per dare alla sedia di design l’aspetto morbido. In seguito si passa al taglio e alla foratura per l’alloggio della ferramenta. Ultimo tocco è la colorazione finale ad anilina che risalta le venature del legno e dona alla sedia tripolina un aspetto naturale.

ferramenta.

Tutta la ferramenta di Tripolina Design è realizzata in acciaio inox 316 da tre millimetri, tagliata a laser e spazzolata a mano. La particolare lavorazione è una rarità nella produzione di articoli di arredamento. Generalmente si usa ferramenta industriale di facile reperibilità. Noi abbiamo voluto che ogni singolo passaggio e ogni pezzo della sedia pieghevole in vendita fossero di design e artigianali. Tripolina Design è un prodotto di lusso perché ogni poltrona è un pezzo unico, come unici sono tutti i suoi elementi.

Abbiamo scelto di fissare le staffe con i bulloni per praticità di montaggio e di smontaggio. I bulloni sono anch’essi di acciaio inox.